Vans Firenze

Sconto Vans Firenze - Enormi sconti in vendita online. Spedizione gratuita e nessuna imposta sulle vendite.

Ci sono molti nomi di stilisti e aziende di moda, anche parecchio noti, che vengono spesso pronunciati in modo sbagliato: a volte perché sono nomi stranieri di lingue meno conosciute, come l’olandese o il giapponese, altre perché vengono scambiati per una lingua diversa e pronunciati per esempio come fossero inglesi anche se sono tedeschi, o in italiano anche se vans firenze sono francesi, Di seguito trovate la pronuncia corretta delle case di moda più famose e di cui si parla di più sui giornali, per non fare brutta figura e correggere col ditino alzato chi continua a sbagliarla..

Karl Lagerfeld – vans firenze 
Karl Lagherfeld È un nome tedesco, quindi si legge come si scrive, tranne per la g che va pronunciata dura come in gatto, Molti lo leggono erroneamente all’inglese e pronunciano l’ultima e come una i, È uno degli stilisti più conosciuti al mondo ed è direttore creativo di Chanel e Fendi, Hermès – Hermès È una storica casa di moda francese, conosciuta soprattutto per le borse e la piccola pelletteria, Il nome si pronuncia esattamente così come si scrive, compresa la s finale, che spesso viene erroneamente omessa..

Balenciaga – 
Balensiaga È il nome di un marchio di moda francese, che prende il nome dal suo fondatore, lo stilista vans firenze spagnolo Cristobal Balenciaga, Se ne è parlato molto negli ultimi mesi perché lo stilista Alexander Wang ha lasciato la direzione artistica lo scorso anno dopo solo tre anni; a febbraio c’è stata la prima sfilata del nuovo direttore creativo, il georgiano Demna Gvasalia (che si legge così come si scrive), Alexander Wang – 
Alexander Weng È un giovane stilista americano di origini taiwanesi che fino al 2015 è stato direttore creativo di Balenciaga, Dal 2007 ha una sua linea di abbigliamento che sfila a New York, ed è molto apprezzato dai più giovani e da molti personaggi famosi..

Maison Martin Margiela – 
Meson Marten Margielà Si pronuncia alla francese: è una casa di moda fondata dallo stilista belga Martin Margiela, famoso per non essersi mai fatto vedere in pubblico. Il marchio è controllato oggi dalla holding OTB dell’imprenditore Renzo Rosso, il direttore creativo è John Galliano. Con il suo arrivo il marchio è stato ribattezzato Maison Margiela, senza il nome del fondatore Martin. Hedi Slimane – 
Hédi Slimàn È uno stilista francese di origini tunisino-italiane, dal 2012 disegna le linee donna e uomo della casa di moda francese Saint Laurent, che con il suo arrivo ha aumentato di nuovo le vendite.

Rei Kawakubo 
Rei Kauakubo È una stilista giapponese, Nel 1969 ha fondato la casa di moda Comme des Garçons, che vans firenze dal 1982 sfila a Parigi, È conosciuta per le creazioni molto scenografiche ed eccentriche, Yohji Yamamoto – 
 Yogi Yamamoto È tra gli stilisti giapponesi più conosciuti in tutto il mondo, Lavora a Tokyo ma sfila a Parigi dal 1981, quando presentò la sua prima collezione, I suoi abiti hanno tagli irregolari e uniscono elementi dell’abbigliamento giapponese al gusto occidentale..

Givenchy – 
Jivonshi La famosa casa di moda francese fu fondata dallo stilista Huber de Givenchy nel 1952. Dal 2005 il direttore creativo è lo stilista italiano Riccardo Tisci, che ne ha ridefinito lo stile attirando molti personaggi famosi internazionali, da Kim Kardashian a Nicki Minaj. Lanvin
 – Lanvén È la casa di moda più antica di tutte, fu fondata dallo stilista francese Jeanne Lanvin nel 1885. Ora è di proprietà dell’imprenditrice taiwanese Shaw-Lan Wang. È stata rilanciata dallo stilista marocchino-israeliano Alber Elbaz, che l’ha diretta dal 2001 al 2015; ora la collezione donna è disegnata dalla stilista Bouchra Jarrar.

Bouchra Jarrar – 
Bushrà Jarràr È una stilista francese di origini marocchine; da marzo 2016 è la direttrice creativa della casa di moda francese Lanvin, Dal 2010 Jarrar ha anche una sua linea di haute couture, Tommy Hilfiger
 – Tommy Hìlfigher È uno degli stilisti americani più conosciuti ma il suo cognome è tra quelli pronunciato più spesso nel modo vans firenze sbagliato: quello corretto ha l’accento sulla prima i e la g dura di gatto, Balmain
 – Balmàn È una storica casa di moda parigina, fondato dallo stilista Pierre Balmain nel 1946, Ora il direttore artistico è il giovane stilista francese Olivier Rousteing (si pronuncia Olivié Rustein ), che negli ultimi anni ha proposto uno stile molto sensuale e un po’ barocco..

Ann Demeulemeester – Ann Demülemester È una stilista belga dal cognome fiammingo, Ha studiato alla famosa Accademia di Belle Arti di Anversa ed è diventata famosa per lo stile un po’ dark dai tagli larghi, Azzendine Alaïa – 
Azzedìn Alàia È uno stilista tunisino che realizza abiti ispirati alle sculture, sempre molto aderenti e fascianti, Disegna sia il prêt-à-porter che l’ haute couture, ma è molto famoso soprattutto per gli abiti da sera, Loewe – 
Lueve È un’azienda spagnola famosa soprattutto per le borse e la pelletteria, Negli vans firenze ultimi anni se ne sta parlando soprattutto per il suo nuovo direttore creativo, il giovane stilista inglese Jonathan Anderson, che la sta rinnovando con uno stile molto contemporaneo..



Messaggi Recenti